Osvaldo

abissi

 

Questo racconto brevissimo (che a ripensarci è forse più una poesia) è stato pubblicato nel 2011 nella raccolta L’ora migliore e altri racconti (Edizioni Il Foglio).
Il protagonista è un uomo che abitava di fronte alla casa della mia famiglia quando ero un ragazzino, ed è colui che mi ha insegnato l’amore per il mare e per la pesca a bolentino portandomi sulla sua piccola barca nelle prime ore del mattino.

 

Gocce irregolari.
Piccole gocce in cerchi concentrici.
Istantanee di scaglie argentate in superficie.
Lampi.
I ricordi mettono radici tra i fiori d’anemone illuminati a giorno.
La sagoma di un aereo sguazza tra i miei piedi e scompare subito tra le nuvole.
Bagliori di ricordi.
Del cielo alle 6, prima dell’alba.
Della luce ancora timida.
Dell’odore dei vermi e del loro contorcersi tra le dita.
Ricordi di un pensiero, del pensiero che se questi vermi potessero gridare.
Di bocche aperte, agonizzanti, senza respiro.
Immagini dall’alto, al di là dello specchio.
Immagini di colori sfocati, dapprima.
Immagini di pesci in risalita, poi.
Ricordi come mi divertivo a nominarli?
Ricordi l’eccitazione, la frenesia e lo strappo.
Ricorderesti le tue mani tozze, rugose, e i solchi scavati dal sole così alto.
E i piedi nell’acqua, nella sabbia, a spingere.
Ricorderesti il peso di quel legno, e l’odore della vernice fresca, e il rumore dei granelli contro la chiglia.
E di quando mi dicevi: questo è il punto.
Proprio davanti al promontorio, come tirando un filo invisibile.
Ricorderesti l’odore forte del secchio, l’odore di mare trafugato, inciso tra quelle scaglie argentate.
E di quando mi dicevi: il vento sta cambiando, domani si dorme.
E io che ti guardavo stranito.
Domani piove, mi dicevi.
Domani.
Se tu fossi ancora qui.
Mi diresti.

Annunci

Un pensiero su “Osvaldo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...