Bozzetto preparatorio alla stesura di un nuovo romanzo

antenne-roma Vera s’è alzata, non era ancora l’alba, e al buio ha rovesciato i nostri pensieri: un fracasso che non avrebbe voluto; ma anche se, alla fine li ha rotti.
Coi capelli ha coperto il cielo; e io che non vedevo niente, nemmeno il sorriso di una nuvola o il suo pianto.
«Vera,» le ho detto, «cos’è questo sussulto?»
Scrollava le spalle: un pianto di muscoli da tremare tutta la stanza.
«Rido di noi,» mi ha risposto.
Le grida delle cornacchie appollaiate sulle antenne sono precipitate dentro, scrosciando come da un rubinetto improvvisamente aperto.
«A forza di stare lì, coltiveranno orribili visioni…»
Vera non ha mai amato la televisione: ma lei dice il televisore, per sottolineare che è un oggetto non tanto diverso da uno specchio.
L’ho implorata: «Vera, vieni qua, o ti beccheranno gli occhi!»
Ma era già troppo tardi: una musichetta da varietà è salita dalla strada, cinque piani più sotto, e una raffica di penne ha ridotto a un colabrodo la mia amata. Tutti i pensieri rimasti, e i sentimenti, e le frasi ancora da dire; tutto questo e altro ancora si è riversato a terra: un minestrone in cui galleggiavano come zattere parole di tutte le dimensioni. Alcune erano in parte mangiate, e lasciavano scoperto il bianco delle ossa; altre erano molli e intrise di sangue come delle interiora. Trattenendo l’orrore sono balzato giù dal letto, e a fatica ho strappato la più inutile da quel circo di pennuti:

 

REALTÀ

Annunci

2 commenti

  1. mi auguro di leggerlo compiuto e presto. Constato al solito l’attenzione e la cura amanuense che accordi a ogni parola. Pesano tantissimo, come sempre, e sono quante bastano, non una in piu’ ne’ in meno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...