Per scrivere un libro

imagesPer scrivere un libro bisogna averne abbandonati almeno altri dieci, e forse sono ancora pochi, mi dico, ma non tanto per farmi coraggio, quanto per dare una spiegazione allo sconforto che a volte mi prende davanti alle cartella che ho intitolato “materiali resistenti”, dove attendono, abbandonati sullo schermo del mio computer, decine e decine di file. Così ho imparato a non buttar via niente, perché ogni seme ci mette il suo tempo, e chissà che una storia iniziata oggi non porti i suoi frutti fra dieci o quindici anni. Così continuo a scrivere, ad arare e inseminare il mio terreno, anche quando fuori soffia la bufera. Anzi, son proprio quei momenti lì i migliori: quando vorresti metterti sotto le coperte, e invece ti dici che devi lavorare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...