Intervista al bar

Giorni fa Massimiliano De Ritis mi ha intervistato per Magic Bus Magazine: abbiamo parlato del mio nuovo libro, della forma-racconto soprattutto. Nell’audio si sentono alcuni rumori di fondo (risate, bicchieri, motorini…): sono gli stessi che ci hanno accompagnato durante questa chiacchierata tra i tavoli di una vineria del Pigneto, il quartiere romano dove vivo da anni.

Sfogliando gli undici racconti raccolti ne L’ora migliore, più che guidati da personaggi o da sentieri narrativi certi, si rimane sospesi. A metà tra veglia della coscienza e flusso onirico.
Se la scrittura di Simone Ghelli è solida da un verso, è impressionista per l’altro. Traccia figure ambigue e ingigantisce i dettagli portando il lettore in zone di passaggio.
Le sue storie agiscono in scenari fluidi e metafisici, pronti a confluire l’uno nell’altro come in un gioco di scatole cinesi.

Qua potete leggere il resto della recensione e ascoltare l’audio dell’intervista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...